LABORATORIO

Passione e conoscenza al servizio
della pura espressione artistica

La Fucina Dei Miracoli nasce nel 1975 dall’ispirazione e dall’estro di Vincenzo Della Croce, attore teatrale e scenografo veronese che ha trasformato una necessità scenica in pura espressione artistica.

Con il tempo e l’esperienza, un piccolo laboratorio artigianale è diventato un punto di riferimento nel settore, simbolo di profonda conoscenza tecnica dei materiali e delle diverse lavorazioni e anche metafora della qualità del lavoro artistico e artigianale Made in Italy.

Oggi La Fucina Dei Miracoli produce quelle maschere che in tutto il mondo sono l’immagine stessa di Venezia e del suo Carnevale, seguendo la tradizione trecentesca del mascheraio.

L’eleganza della più antica manifattura barocca prende vita attraverso maschere realizzate a mano, perfette da indossare ma che diventano anche preziosi oggetti di design, grazie ad una tecnica realizzativa ideata negli anni ’70 dal maestro Vincenzo e ancora oggi portata avanti da lui e dalla famiglia della Croce.

DESIGN MADE IN ITALY

Nel 2008, dai disegni originali di Lucia Zerman, moglie e collaboratrice storica di Vincenzo, sono nate le maschere in filigrana metallica che uniscono la tradizione veneziana all’idea di seduzione moderna. Creazioni suggestive, intagliate nel metallo e decorate con cristalli Swarovski.

Tra le tante creazioni in metallo, il modello Berenice è stato indossato da Dakota Johnson in 50 Sfumature di Nero.

Le proposte de La Fucina Dei Miracoli si sono ulteriormente ampliate con il design di bigiotteria dal carattere romantico e raffinato seguito da Lucia e Anna Della Croce, che hanno creato una linea di bijoux in pizzo macramé e cristalli Swarovski.

 
Gallery-02
Gallery-02
Gallery-02
Gallery-02
Gallery-02
Gallery-02
Gallery-02
Gallery-02